INVITO ALLA VIDEOCONFERENZA SULLA PLUSDOTAZIONE

In questo periodo stiamo affrontando un periodo in cui lo stress accumulato durante l’anno incomincia a farsi sentire.

Considerando la forzata quarantena, il dover stare chiusi in casa tutto il giorno, il dover aver modificato le abitudini e quindi anche la quotidianità, assistere i figli durante le lezioni in videoconferenza con le maestre, il dover lottare in parte con loro anche per fare minimi compiti ecc,si è arrivati a uno stress emotivo anche da parte dei nostri figli, non indifferente.

La fase II ci spinge a mantenere anche le stesse precauzioni ma a riottenere quel minimo di quotidianità e di libertà prima sottratteci, e non tutti riescono ancora a fare fronte a questa situazione con un po’più di ottimismo e serenità,almeno. Trattasi della Sindrome del Prigioniero che poco o tanto quasi tutti abbiamo avvertito e vissuto in questa seconda fase. Si ha o si aveva paura di uscire, del contatto sociale, la paura del “fuori” ha preso o stava prendendo piede in noi.

I bimbi piccoli di età prescolare, corrono da una parte all’altra volendo e avendo desiderio di più movimento ed esplorazione,cose che prima erano precluse loro; in più, questa libertà ha dato modo di poter anche fare uscire tutti quei sentimenti negativi prima rinhiusi in loro e manifesti solo con atteggiamenti o di isolamento o di ribellione. Pian piano si ha più consapevolezza e noi come genitori iniziamo a vedere gli effetti che ha scaturito nei nostri figli ma anche ei nostri confronti questa situazione di emergenza. Ci si rende conto, forse ora, che abbiamo energie ridotte perché spese tutte in questi mesi di “reclusione” forzata a casa a inventarci nuovi modi per occupare la mente e mantenere intatta la creatività nei nostri pargoli, a cercare il più possibile di farli vivere in ambienti più stabili con tutte le tensioni che ovviamente si erano create e molto altro ancora. In pratica, cisiamo dovuti Reinventare come Genitori, Educatori e Maestri anche. Ovvio che poi le energie quando le situazioni migliorano iniziano a essere scarse. È naturale, non diamoci colpa…

Affrontare l’emotività dei più piccoli in questi periodi è la cosa più difficile, a volte si sbaglia approccio a volte si fa centro.

Anche in questi casi e in questo caso l’associazione Arborescienza è stata accanto alle famiglie fornendo loro consigli, supporto e confronto.

Anche in questa nuova fase l’associazione Arborescienza vuole confrontarsi con le famiglie e dare loro consigli su come trascorrere queste vacanze al meglio dando loro anche consigli su come e cosa proporre ai bimbi e ragazzi APC per stimolarli e supportare al meglio i loro interessi. Inoltre le nostre due pedagogiste daranno un valido consiglio su come poter preparare i bimbi al rientro a scuola.

Si parlerà di Plusdotazione

Doppiamente eccezionali

Ruolo genitoriale

Stimolazione cognitiva e fisica ma anche artistica

Supporto scolastico e genitoriale

Come preparare il bimbo al rientro scolastico

Il test è necessario? Cosa fare a casa dopo?

Ecc ecc

La data verrà pubblicata anche in questo blog in modo tale da permettere a tutte le famiglie interessate di intervenire e anche sulla nostra pagina fb

ASSOCIAZIONE ARBORESCIENZA

Per chi interessato scaricate l’app GOOGLE MEET

Inviate la vs mail a jeamyamore@gmail.com oppure il vostro numero di tel e vi verrà inviato il codice per accedere alla riunione.

Spero che possiate essere interessati in modo da poterci andare confrontare e conoscerci

Un abbraccio EMILIA AMODIO presidentessa della associazione Arborescienza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...