Suggerimenti per stroncare lo stress nei bimbi apc

Nulla di nuovo per noi genitori apc, ma magari alcuni che si imbattono su questo blog e che sono appena entrati a far parte di questo mondo, ancora possono avere delle difficoltà gestionali dei momenti di stress del bimbo.

Pertanto suggerisco questi brevi consigli dal quale prendere spunto. È un appunto di un sito che al momento purtroppo non ricordo la fonte.

Gli specialisti suggeriscono:

Per stroncare lo stress sul nascere e importante pianificare il tempo da dedicare alle attività scolastiche.
Calcolate, con il vostro bambino, quante ore ha tra la fine delle lezioni e prima di andare a letto, quante attività extrascolastiche vuole perseguire, e quanto tempo desidera dedicare agli amici, ai compiti e ai giochi a casa. Poi redigete un bilancio realistico per ogni giorno della settimana. Fate un piano mensile, e scrivere gli obiettivi per ogni giorno.

Se il bambino mostra segni di stress (si sveglia con il mal di stomaco o mal di testa, o si lamenta perché non vuole andare a scuola), parlate con lui e cercare di identificare il problema. Spesso i bambini ad alto potenziale cognitivo sono preoccupati per le loro amicizie e la vita sociale.

I bambini sviluppano anche segni di stress se si annoiano a scuola. Sono desiderosi di imparare e quando questo intenso desiderio è ostacolato, possono somatizzare la delusione.
Se la scuola non è in grado di soddisfare il bisogno di imparare del vostro bambino, cercate di stimolare il suo interesse e la sua sete di conoscenza a casa. Iscriveteli a dei corsi e a dei programmi estivi per bambini ad alto potenziale e non, in modo da agevolare l’aggregazione con i coetanei e altri bambini gifted. Tutte queste misure contribuiranno a ridurre lo stress e a migliorare la sua vita sociale.

Vi suggerisco anche che se per caso per qualche motivo non possiate dare stimoli extra così precisi, potreste anche invitare Vs figlio a fare passeggiate nei boschi, ad osservare flora e fauna del posto, a insegnare loro in concomitanza l’orientamento senza bussola, a realizzare manualmente e con robe da riciclaggio qualcosa di suo particolare interesse (Maika ha voluto costruito un anno fa ad esempio un razzo alto 1 m e 50 cm, corone e scettro, mappamondo personalizzato, costellazioni inventate secondo il suo modo di preferenza, portachiavi con tappi di bottiglia e pasta, piste di cartone per le macchine, binari ecc), uscite insolite (molto spesso specialmente di inverno noi quando vediamo che non riesce a dormire la notte per qualche motivo o prendiamo la macchina per andarci a prendere un cornetto oppure andiamo a vedere l alba al mare e non importa se il giorno dopo siamo tutti come zombie l’importante è che lei sia felice per la nuova esperienza fatta), portateli a mostre d’arte o eventi che a loro piacciono, musei e così via.

Scatenate la Vs fantasia

Siate Folli e originali

Loro se lo meritano!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...